2022/2023


PROGETTO


ABITARE LA PERIFERIA ROMANA. DA SOBBORGO A QUARTIERE

Si tratta di una ricerca sui processi di trasformazione urbana della periferia romana durante la seconda metà del XX secolo. Utilizzando il quartiere del Pigneto come caso di studio, si propone una biografia residenziale del luogo e dei suoi abitanti.

La ricerca interpreta la città come un luogo di incontro di trasformazioni architettoniche di natura molto diversa: quartieri di costruzione informale, insediamenti di case popolari, zone residenziali. La questione posta dal progetto è se questa morfologia urbana, assimilabile a un arcipelago di interventi disarticolati, sperimenti processi di articolazione, gestione di infrastrutture, sostituzione o densificazione (processi più invisibili negli studi di storia urbana) che possano essere artefici della trasformazione delle periferie in autentici quartieri romani, nel senso sia civico che urbano del termine.

Il progetto mira a dare voce e registrare le testimonianze di chi ha abitato ed è stato protagonista della trasformazione del luogo, per comprendere la formazione delle reti sociali e la connessione con il resto della società. Si intende scoprire il modo in cui il quartiere proletario dell’Accattone di Pier Paolo Pasolini si sia trasformato in uno spazio alternativo e bohémien.

BIOGRAFIA


David H. Falagán

David H. Falagán è architetto e dottore in Teoria e Storia dell’Architettura. È professore del Dipartimento di Teoria e Storia dell’Architettura dell’Universitat Politècnica de Catalunya. Gli ambiti di ricerca più frequentati nei suoi scritti sono l’edilizia abitativa, la ristrutturazione architettonica e le metodologie critiche del design.
David è autore dei libri Construcción Social de la vivienda (Ed. Funcoal, 2011); Herramientas para habitar el presente. La vivienda del siglo XXI (Universitat Politècnica de Catalunya, 2011); Innovación en Vivienda Asequible. Barcelona 2015-2018 (Ajuntament de Barcelona, 2019); Innovación tecnológica en la arquitectura de Tous y Fargas (Editorial CSIC, 2020); e La revolució de l’habitatge a les perifèries obreres i populars. Nou Barris 1939-1980 (MUHBA, 2021).

Ha tradotto e curato il volume Cedric Price: una arquitectura de la aproximación (Puente Editores, 2022). È stato insignito in tre occasioni del premio AJAC a giovani architetti. È stato premiato alla Biennale Iberoamericana di Architettura e Urbanistica e alla Biennale Spagnola di Architettura e Urbanistica, ed è stato selezionato ai Premi FAD di Pensiero e Critica.
Dal 2022 David è coordinatore della Cátedra Barcelona de Estudios de Vivienda.

Web: http://www.falagan.org/