biblio11

Storia e obiettivi

La biblioteca dell’Accademia di Spagna, specializzata in arte, inizia il suo percorso nei primi anni di vita dell’istituzione e, più concretamente, a partire dal 1881, anno di inaugurazione della sede di San Pietro in Montorio. Nata come servizio per i pensionados, la collezione è cresciuta parallelamente all’evoluzione dell’Accademia, riflettendo sia gli interessi degli artisti e degli studiosi che in essa hanno risieduto dalla fine del XIX secolo fino ai giorni nostri, sia il divenire degli eventi storici, aggiungendo così al valore del suo patrimonio bibliografico, quello di essere parte della memoria storica dell’istituzione.
Continua >>

biblio3bis

La collezione

La biblioteca è specializzata in storia dell’arte e dell’architettura spagnola, e dedica un ampio spazio alle diverse manifestazioni del panorama creativo spagnolo contemporaneo e alle relazioni culturali tra Spagna e Italia nel corso della storia. Possiede inoltre numerose pubblicazioni su arte e architettura italiana, nonché una piccola sezione di storia, letteratura e musica spagnola. Quest’ultima è stata notevolmente arricchita dalla donazione della biblioteca del compositore Delfín Colomé. Attualmente possono essere consultate 12.000 monografie e approssimativamente 150 titoli di riviste specializzate, sia quelle ancora pubblicate che quelle cessate.
Continua >>

delfin-colome-2

FONDO DELFÍN COLOMÉ

L’Accademia di Spagna ricevette nel 2011 la donazione della biblioteca del compositore e diplomatico Delfín Colomé. Nato a Barcellona nel 1946, studiò pianoforte, composizione e direzione d’orchestra. Nel 1976 intraprese la carriera diplomatica, conciliando da allora entrambe le attività fino alla sua morte nel 2008. Tra i numerosi incarichi svolti, tra il 1991 e il 1995 fu il direttore generale di Relazioni Culturali e Scientifiche del Ministero d’Affari Esteri. In questo periodo entrò in contatto diretto con l’Accademia, istituzione verso la quale dimostrò sempre molto affetto e rispetto in virtù dell’importante ruolo che dalla sua fondazione ha ricoperto nella formazione dei molti artisti, musicisti, architetti e studiosi che hanno usufruito di una borsa di studio presso di essa.
Continua >>


biblio3tris

Archivio storico

L’archivio storico dell’Accademia riunisce la documentazione conservata nell’istituzione dalla sua fondazione ai nostri giorni. Si tratta di un archivio non molto esteso ma importante, dato che custodisce quasi 250 classificatori di materiale documentario relativo alle personalità di spicco del mondo della cultura spagnola legate all’istituzione, sia per aver svolto l’incarico di direttore che per aver usufruito di una delle sue prestigiose pensiones e borse di studio. A questi documenti si aggiungono quelli che riguardano i diversi aspetti della vita dell’Accademia, da quelli relativi alla normale amministrazione e funzionamento, fino a quelli sulle opere di restauro e manutenzione dell’edificio o sulle attività culturali in essa organizzate.
Continua >>

biblio00

Pubblicazioni

Pubblicazioni dell’Accademia e dei borsisti
Cataloghi esposizioni
Saggi
Presentazioni librarie
Continua >>

biblio5

Servizi e accesso

L’accesso è consentito a tutti gli studiosi e ricercatori di organismi pubblici e privati, a dottori, laureati e studenti universitari. Potranno accedere alla biblioteca anche coloro che non rientrino nei gruppi sopra citati, ma che abbiano la necessità di consultare i fondi bibliografici. In questo caso, le richieste verranno valutate singolarmente. Il bibliotecario fornirà tutte le informazioni necessarie al momento della prima visita e comunicherà l’ubicazione dei fondi bibliografici.
Continua >>