La Ribot

DISTINGUISHED ANYWAYS 2021


19, 20 y 21 de giugno


Il progetto Piezas distinguidas dell’artista La Ribot continua a crescere e a svelare nuovi profili poetici di questa singolare accumulazione di azioni sceniche iniziata nel 1993 e oggi ancora attiva.

Le nuove Piezas distinguidas sono state create a Roma in risposta all’invito rivolto dalla Real Academia de España. Per la prima volta, La Ribot propone una serie di Piezas distinguidas che nascono dal dialogo con un luogo specifico. Se in precedenza l’artista ha presentato le Piezas distinguidas in spazi teatrali o museali, in quest’occasione si avvicina all’architettura, alla storia e perfino all’astronomia, per creare uno spazio di rappresentazione effimero che occuperà e trasformerà un luogo tanto peculiare quale è la Real Academia de España en Roma.

Fondata nel 1873, la Real Academia de España ha accolto a Roma più di mille artisti che, anno dopo anno, a partire da allora, sono arrivati in città per imparare e far sì che le meraviglie che in essa si conservano trasformassero e fecondassero sia i loro progetti artistici che i loro sguardi. Situata nell’antico convento di San Francesco, sul Montorio, un luogo privilegiato sul colle del Gianicolo, i suoi studi, i chiostri, i giardini, le due torri e il magnifico tempietto di San Pietro disegnato da Donato Bramante, sono stati testimoni della vita di moltissimi artisti le cui opere, sguardi ed esperienze sono state accumulate generazione dopo generazione nell’Accademia. La Ribot si unisce con Distinguished Anyways a questa lunga e feconda linea di artisti che hanno trovato a Roma una fonte di ispirazione per le loro creazioni.

Read more

New Generation Festival

30 GIUGNO, 1 E 2 LUGLIO 2021

(City &) Tecnology (City &)  Image

La prossima edizione del Festival New Generation porterà a Roma una selezione di studi emergenti europei  durante tre giorni di attività tra cui presentazioni pubbliche, e online, workshop, e un’installazione che raccoglie testi selezionati realizzati dai partecipanti.

Ingresso su prenotazione qui

Scarica qui il programma completo

READING ROOM

Dal 30 Giugno al 3 Settembre, Installazione Reading Room (Press Box)

La manifestazione prevede inoltre la realizzazione di un’installazione per la raccolta di progetti editoriali realizzati dagli autori coinvolti all’interno delle attività di Festival. L’installazione, demominata “Reading Room”, è stata concepita come un dispositivo mobile composto da sei pezzi. Ogni pezzo dell’installazione corrisponde ad un tema affrontato durante il Festival, e raccoglie una serie di libri, riviste, pubblicazioni indipendenti, che verranno esposte durante i giorni del Festival presso la Real Academia de España en Roma. L’installazione rimarrà esposta presso gli spazi dell’Accademia fino al mese di Settembre.

Lorca nell’Accademia di Spagna

INCONTRO TRA LAURA GARCÍA LORCA
E LO SCRITTORE CARLOS PARDO

VENERDÌ 2 LUGLIO /ORE 18.00

La Fondazione Federico García Lorca ha il compito di preservare l’eredità dell’universalmente riconosciuto poeta e drammaturgo. Inoltre, emulando l’eternamente moderno autore, la Fondazione è diventata uno dei maggiori spazi internazionali di sperimentazione artistica contemporanea. La sua direttrice, Laura García Lorca, parlerà dell’eredità vivente di Lorca e del futuro della Fondazione insieme allo scrittore Carlos Pardo.

INGRESSO GRATUITO PREVIA PRENOTAZIONE FINO AD ESAURIMENTO POSTI:  prenotazioni@accademiaspagna.org

Read more

Space is the place/The place is space. In qualche luogo lontano: Roma

SESSIONE 5 con Sara Benaglia
9 giugno alle 16.00 all’Accademia di Spagna, Roma

E’ un programma facente parte del progetto di ricerca di Bulegoa z/b Space is The Place/The Place is Space il cui obiettivo è analizzare il ruolo dell’arte come pratica critica capace di offrire strumenti per arrestare, osservare e collocarsi nel mondo, per generare situazioni e immaginare modelli di vita e di produzione dello spazio.

Scarica qui il programma della sessione 5.

El Póster de Sostenibilidad de la Academia de España en Roma

Scarica qui:

Il manifesto della sostenibilità dell’Academia de España en Roma

Giornata mondiale dell’Ambiente 2021

Probabilmente la maggior parte di noi ritiene che la cultura e la sostenibilità debbano procedere di pari passo, ma abbiamo bisogno di elementi essenziali più precisi con i quali operare. Questa è la ragion d’essere di questa pubblicazione in formato poster, un’iniziativa il cui fine è quello di promuovere, a partire dalle istituzioni, nuove abitudini di approccio alla cultura con una modalità molto più rispettosa nei confronti del pianeta che abitiamo.

È stato concepito in maniera versatile e modulare, con l’idea che ciascuna delle sue facciate possa essere ritagliata e funzioni in maniera autonoma, combinandosi liberamente. L’idea è che si intenda come un manuale di elementi basici, non univoco né unidirezionale, ma che serva come punto di partenza per incoraggiare ogni organizzazione, istituzione, individuo o collettivo, a sviluppare delle linee di lavoro che contribuiscano a costruire un futuro più sostenibile.

Non c’è istituzione o agente culturale che possa ovviare il momento di crisi climatica nella quale ci troviamo, e dobbiamo affrontare la complessità di questa crisi ecologica con ottimismo, fermezza e una grande capacità di previsione ed empatia.

Questa proposta opera attraversa questo prisma, poliedrico e multifocale, nel quale la cultura svolge un ruolo cruciale nella ricerca di alternative più sostenibili e della formulazione di altre vie che ci aiutino a tracciare un cambiamento di paradigma.
Un progetto di Blanca de la Torre per la Real Academia de España en Roma

“Ci vuole più di un giorno per la sostenibilità”

ANDANZAS DE DON CRISTÓBAL POLICHINELA – 29 e 30 maggio

Compagnia di Teatro Nao d´amores             

INV_NAO_ITA                     

Sabato 29:

19.00-19.40: Documentario “Nise, un viaje en la Nao d´amores”, di Maria Royo (40min.) |
19.40-20.15: Incontro tra i registi |
21.00-22.00: Inizio rappresentazione teatrale* |

Domingo 30:

19.00-19.40: Documentario “Nise, un viaje en la Nao d´amores”, di Maria Royo (40min.) |
21.00-22.00: Inizio rappresentazione teatrale* |

Ingresso gratuito su prenotazione fino ad esaurimento posti: info@accademiaspagna.org

Scarica qui il programma

https://naodamores.com/

*Non si tratta di uno spettacolo per bambini